Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for dicembre 2010

La Via del Tantra

 

Sette incontri per sperimentare la propria natura originale


Gli incontri di quest’anno saranno tesi alla sperimentazione di varie tecniche del tantra: dalla danza Tandava alle meditazioni sul respiro a quelle del tocco. Utilizzeremo anche la mappa tradizionale dei chakra e seguiremo le vie della spontaneità e della creatività (…voce, pittura, argilla…) per lasciar fiorire il risveglio della nostra energia autentica e sacra.

“…Lo stato meditativo nel tantra è la pura è semplice capacità di percepire la nuda realtà che si cela dietro le molteplici fantasie, emozioni, pensieri e stati d’animo della nostra mente….E’ uno stato di semplicità assoluta dove la mente diventa completamente ricettiva, intuitiva …”

 

Insegnante: Beppe Parodi


CALENDARIO INCONTRI:

Domenica  12 dicembre 2010    -dalle ore 15.00 alle ore 19.00 circa-

Domenica  30 gennaio   2011                “                               “

Domenica  27 febbraio  2011                “                               “

Domenica  27 marzo     2011                 “                               “

Domenica   22 maggio   2011                 “                               “

Sabato e Domenica  25-26   giugno                                                     residenziale

 

Iscrizioni entro i 4 giorni precedenti la data

 I seminari si terranno presso :Associazione Yoganataraja -Fr. S.anna 28 -Rocca d’Arazzo-Tel. 0141 408286 / 3339253054 beppe.parodi@libero.it

Annunci

Read Full Post »

CALENDARIO SEMINARI SUI CHAKRA PRESSO IL MONDO YOGA STUDIO DI PARMA:

MANIPURA-Il terzo chakra- DOMENICA 28 Novembre 2010

Manipura,  la città dei gioielli, gemma rilucente, ecco nascere l’elemento fuoco che porta il calore, la trasformazione, il potere e l’azione. Siamo saliti a livello dell’energia del metabolismo, fisico e mentale. Qui dimora la capacità di digerire e trasformare ogni cosa, di usare la volontà per agire il potere che sentiamo nei visceri, l’entusiasmo per l’azione. I nostri vecchi schemi vengono bruciati dall’energia di Manipura. Si crea un ciclo virtuoso che ci dona l’autostima, siamo in grado di indirizzare la nostra vita verso ciò che amiamo. Scopriamo il vero potere che non è basato sul dominio esterno e sulla forza dell’ego ma sulla scoperta della consapevolezza di sé e del proprio valore. Impariamo a mettere il confine, a comprendere l’energia della rabbia e a renderla creativa e liberatoria. Forgiati dal sacro fuoco siamo pronti per passare all’amore del quarto chakra…..

ANAHATA- Il quarto chakra-  DOMENICA  16 Gennaio 2011

Anahata,  non colpito, palpito della vita, ci tuffiamo nell’elemento aria, regno del cuore. L’aria è l’elemento che tutti tocca e che ci mette in relazione sensibile. A questo livello entriamo in una dimensione più spirituale,  meno personalistica dove l’amore sperimentato è meno passionale e sensuale di quello del secondo chakra e diventa condivisione, comprensione, rapporto, interdipendenza e compassione. Amare significa sentire che l’altro non è altro da noi. L’amore ha la natura dell’abbandono. Vivere attraverso il cuore vuol dire vivere una sinfonia di opposti, il cuore non cerca la perfezione ma la totalità. Nel quarto chakra trascendiamo l’ego e ci apriamo all’amore che è la reale forza per l’elevazione della coscienza. Comprendere che la paura del rifiuto chiude il nostro cuore è fondamentale. Questo è il chakra dell’equilibrio e dell’integrazione.

VISHUDDHA- Il quinto chakra- DOMENICA 6 Febbraio 2011

Vishuddha, purificazione, pervadere della vibrazione, siamo nel quinto chakra, nell’elemento spazio/etere. Se il percorso dell’energia ci ha purificati in questo centro sperimentiamo la creatività, la comunicazione profonda con noi stessi e con gli altri, diventiamo veri e autentici poiché abbiamo imparato ad ascoltare. Lo sviluppo di Vishuddha richiede verità, senza verità non ci sveliamo, e non possiamo esprimere creativamente ciò che siamo. Nel quinto centro si scopre che tutto è vibrazione e ritmo, ci connettiamo alla nostra sensibilità e intelligenza più profonda e diventiamo in grado di conoscere senza farci intrappolare dalle parole che udiamo…

AJNA -Il sesto chakra-  DOMENICA  6  Marzo 2011

Ajna, ricezione del comando universale. Fino a quando questo centro non si risveglia la nostra mente è duale, cioè: misura, divide, confronta, paragona creando infinite coppie di opposti; è la modalità normale della nostra mente. Esiste però la possibilità che la mente si risvegli, ovvero che veda completamente se stessa, arrivando a percepire la vita e il mondo come un’unità, un unico flusso indivisibile: è il risveglio di Ajna. Vedere è la funzione principale di questo chakra, intendendo non solo la vista esteriore ma soprattutto la visione interiore (terzo occhio). Intuizione, attenzione, silenzio mentale sono le potenzialità di Ajna e quando la nostra mente diventa totalmente ricettiva e femminile essa riceve il comando che viene da più in alto….

SAHASRARA -Il settimo chakra-  17 DOMENICA  Aprile  2011

Sahasara, mille petali, coronamento della fioritura. Il chakra della sommità è l’ultimo centro che incontriamo nel nostro percorso di crescita. Esso rappresenta il collegamento energetico con il tutto, fornisce l’energia della fioritura spirituale e della totale apertura alla consapevolezza universale. E’ il chakra della beatitudine e della realizzazione, qui si scopre che l’esistenza poggia sul vuoto, dal vuoto emerge ogni cosa e in esso si dissolve….quando un essere arriva al settimo chakra tocca la sua natura originale: il Samadhi, l’estasi, è la vetta massima sperimentabile nella vita e diventa fonte di energia pura.  Sarà un incontro basato sulla celebrazione…

Tutti i  seminari sono  corredati da dispense e si snoderanno  in parti  pratiche, teoriche e  condivisioni.

Altre info: http://www.associazioneilmondo.it

Read Full Post »