Feeds:
Articoli
Commenti

CORSO di MINDFULNESS Based Stress Reduction (MBSR) in 8 Settimane
Dal 22 Gennaio al 12 Marzo 2018

—Un percorso rivolto a tutti per la riduzione della sofferenza psico-fisica/stress basato sulla pratica della consapevolezza—

Cos’è la Mindfulness:
Mindfulness significa “presenza mentale” ed è un metodo per gestire lo stress ed affrontare le sfide della vita quotidiana. Mindfulness è la consapevolezza di ciò che sorge quando la nostra attenzione è intenzionale, nel presente e senza giudizio. Lo stato di “presenza mentale” ha un potere terapeutico e liberatorio, ed è sempre più al centro dell’interesse scientifico. Non si tratta solo di essere consapevoli di ciò che succede fuori di noi, ma essenzialmente dentro noi stessi: sensazioni fisiche, emozioni, pensieri. Purtroppo siamo poco consapevoli di quanto siamo reattivi alle situazioni e rispondiamo con il cosiddetto “pilota automatico”. Quando siamo in modalità “pilota automatico” non vediamo la realtà per quello che è, ma attraverso il filtro della nostra mente che interpreta gli eventi secondo le memorie delle esperienze passate. Spesso poi il pilota automatico ci rende schiavi di ritmi impossibili, pretese e aspettative su noi stessi e sugli altri, che ci intrappolano in vortici discendenti verso lo stress o addirittura la depressione.

L’origine dell’MBSR
L’utilizzo clinico della Mindfulness nasce negli Stati Uniti alla fine degli anni 70, quando un brillante ricercatore di biologia, Jon Kabat Zinn, che aveva una profonda conoscenza personale della meditazione vipassana, elaborò un protocollo con gli esercizi di base della meditazione di consapevolezza che applicò su ampi campioni di pazienti in trattamento o in riabilitazione. Questa idea nasceva dal beneficio personale che lui stesso ne aveva ricavato e partiva dalla considerazione che lo stress prolungato innesca modalità disfunzionali di risposta che possono portare a malattie fisiche e disturbi emotivi. Riportando l’attenzione al corpo, alle percezioni, alla realtà per come è, si interrompono le risposte automatiche e possiamo dire che, smettendo di “reagire” incominciamo a “rispondere”. Queste nuove e migliori risposte provengono dalla nostra intelligenza profonda e intuitiva, in una parola dalla “saggezza” innata in ognuno di noi. Il programma MBSR è stato completato ad oggi da decine di migliaia di persone e viene proposto in centinaia di ospedali negli Stati Uniti e in Europa nel contesto della medicina integrativa. Oltre a essere l’esperienza pionieristica più riconosciuta delle applicazioni cliniche e psicosociali della mindfulness, è il programma più studiato e validato dalla letteratura di ricerca e il più ricco di nuovi sviluppi. E’ stato inoltre inserito, per le sue potenzialità cliniche preventive e riabilitative , in programmi di intervento nelle carceri, nelle scuole e nelle organizzazioni al fine di affrontare molte delle problematiche legate allo stress – ossia alla sofferenza – sia fisiche che psicologiche.

Il Corso MBSR:
I partecipanti saranno guidati passo dopo passo nelle varie pratiche di presenza offrendo loro anche delle spiegazioni teoriche su come e perché funziona la Mindfulness, su cosa succede quando siamo stressati e come possiamo rispondere in modo funzionale allo stress della nostra vita. I partecipanti saranno invitati a dedicare ogni giorno un po’ di tempo ( circa 45 min) alle pratiche sperimentate insieme durante il corso. Sarà molto importante lavorare e sentirsi in un gruppo, condividendo le esperienze e le difficoltà. L’obiettivo è quello di creare le basi affinché dopo il corso le persone possano proseguire da soli la pratica di consapevolezza, mantenendone i benefici. Si richiede l’iscrizione a tutto il training che si sviluppa in otto incontri settimanali di circa due ore e mezza e una giornata intensiva.

Durante il corso si apprenderà come:
* Entrare in contatto con le proprie esperienze interiori a livello corporeo, emozionale e cognitivo
*Accogliere ed affrontare le situazioni disagevoli causa di stress
*Gestire le emozioni e il flusso di pensieri
*Coltivare un’attenzione non giudicante
*Compredere e sganciarsi dai propri automatismi
*Esplorare la qualità dell’interazione tra corpo e mente
*Coltivare gentilezza e benevolenza
*Prendersi cura di sè stessi (self care)

Le otto sessioni si terranno il Lunedì dalle 20.00 alle 22.30
le date sono:
22 – 29 gennaio
5 – 12 – 19- 26 febbraio
5 – 12 marzo
Giornata intensiva: 4 marzo dalle 10.00 alle 17,30

Ricordiamo che il lavoro da svolgere singolarmente a casa ( 45 min al giorno sei giorni su sette) è fondamentale, non farlo vanificherebbe l’efficacia del programma MBSR. Si richiede di partecipare a tutti gli incontri (salvo imprevisti).

Numero massimo partecipanti 15   E’ necessario un colloquio preliminare con l’istruttore

Istruttore: Beppe Parodi, responsabile del Centro Yoganataraja di Rocca d’Arazzo -AT- Insegnante di Yoga diplomato Isyco, Counselor psicosomatico certificato Olocounseling, conduttore di gruppi di crescita personale e meditazione, Mindfulness Professional Training presso AIM, esperto in Yoga Kashmiro e Massaggio Ayurvedico.

Centro Yoganataraja -yoga & mindfulness –
Rocca d’Arazzo fraz.S.Anna 24
Info:3339253054
centroyoganataraja@gmail.com

Annunci

COMINCIARE A MEDITARE

COMINCIARE a MEDITARE
-Seminario esperienziale di meditazione per principianti-
Domenica 19 Novembre ore 9.45-13.30

Una mattinata di meditazione dedicata a chi si vuole avvicinare alla meditazione di presenza. Le pratiche saranno semplici, graduali, guidate e spiegate preliminarmente. Sono previste fasi di condivisioni e domande per poter lavorare sui temi che la pratica può far sorgere.
ISCRIZIONI ENTRO il 16 novembre
Info e iscrizioni 333 9253054

INTENSIVO di MEDITAZIONE -La Relazione-
Domenica 22 ottobre ore 9.45-13.30

Una mattinata intensiva dove si sperimenteranno diverse pratiche meditative anche a diadi. A fine mattina è previsto un cerchio di condivisione. E’ un’ oppurtunità per far spazio e chiarezza dentro se stessi soprattutto nell’area delle nostre relazioni. Il tema riguarda le relazioni in generale ovvero le nostre modalità spesso automatiche di relazionarci  con pretese pretese, paure..ecc…Mentre la prima parte della mattina è dedicata alla pratica individuale.
ISCRIZIONI ENTRO il 16 ottobre
333 9253054 Beppe Parodi

MEDITAZIONE & SUONO con la Musica Indiana

Domenica 8 ottobre ore 21.00

“Riccardo Di Gianni eseguirà dal vivo con il sitar (liuto indiano) un Rāga, creando un ambiente sonoro che guiderà la vostra meditazione.
Useremo inoltre la voce per far vibrare il corpo di musica, con semplici vocalizzi.
Verrà anche presentato l’ultimo CD “M OM enti di Pace”

La musica classica indiana è la tradizione per eccellenza nata e sviluppata per favorire la propria ricerca interiore. Secondo la mitologia è come una cerimonia potente, capace di raggiungere l’infinito divino.
La sua esecuzione si basa su sublimi forme musicali chiamate Rāga.
I Rāga sono una raffinata combinazione di note, modulazioni e movimenti legati a particolari emozioni e stati d’animo.

Riccardo Di Gianni studia e pratica musica classica indiana da oltre dieci anni. In India ha studiato con importanti Guru come Pt Amar Nath Mishra (leggenda del sitar di Benares) e Pt. Shivnath Mishra.
Attualmente è allievo del Maestro Gianni Ricchizzi, vero riferimento e pioniere in Italia per l’arte indiana.
Riccardo è inoltre diplomato in chitarra jazz a Torino e lavora come sound-designer per il teatro.
Da sette anni esegue concerti di musica classica indiana con Kamod Raj Palampuri (Manali, India), accompagna noti musicisti indiani in tournée in Italia ed organizza incontri di meditazione guidati dal suono del sitar.

Il primo settembre 2017 è uscito m OM enti di Pace
Suonato e prodotto da Riccardo Di Gianni, è un disco dedicato alla Pace, alla meditazione, ai tramonti, alla serenità. Non contiene ritmo, solo suoni di corde che vibrano, swaramandala (arpa indiana), voce (Kamod Raj Palampuri) sitar e chitarra.
Per ascoltarlo e scaricarlo: riccardodigianni.bandcamp.com

 info e contatti: riccardodigianni80@gmail.com
+39 3384313230
youtube: https://youtu.be/KXhP0xKyHwY

Per prenotare: Riccardo 338 4313230 —–Beppe 333 9253054—-
Laura 338 2779940

Corsi Yoga 17/18

CORSI YOGA 2017/2018 da Settembre
riprendono i corsi di Yoga! …entra in modalità Essere!
Ecco dove e gli orari:

Asti- Lunedì ore 13.00 scuola di danza Soul Dance -zona borgo-

Asti- Mercoledi ore 18.45 e ore 20.00 – Olos viale partigiani 115-

Agliano Terme – Lunedi ore 18.00 stabilimento termale

Canelli – Martedi ore 18.30 e 20.00 Dendros Via gb giuliani 29

Rocca d’Arazzo -Lunedi ore 20.00 Giovedì ore 18.30 e 20.00
– via s.anna 24

“…lo Yoga è ritrovarsi, prendersi cura di sè, recuperare energie, salute e gioia di vivere…”

info: 333 92 53 054 Beppe Parodi centroyoganataraja@gmail.com

RITIRO BREVE di MINDFULNESS
Domenica 24 settembre ore 10.00- 13.30


Una mattinata intensiva di meditazione. Il ritiro si svolgerà in silenzio e si sperimenteranno diverse pratiche meditative. A fine mattina è previsto un cerchio di condivisione. E’ un’ oppurtunità per far spazio e ordine dentro se stessi e sperimentare il potere terapeutico e liberatorio della presenza. Dopo il ritiro chi vuole può fermarsi a pranzo.
ISCRIZIONI ENTRO il 22 settembre
333 9253054ntensiva di meditazione. Il ritiro si svolgerà in silenzio e si sperimenteranno diverse pratiche meditative. A fine mattina è previsto un cerchio di condivisione. E’ un’ oppurtunità per far spazio e ordine dentro se stessi e sperimentare il potere terapeutico e liberatorio della presenza. Dopo il ritiro chi vuole può fermarsi a pranzo.
ISCRIZIONI ENTRO il 22 settembre
333 9253054

CORSO di MINDFULNESS Based Stress Reduction (MBSR) in 8 Settimane
Dal 20 Ottobre al 15 dicembre 2017

=:= Un percorso rivolto a tutti per la riduzione della sofferenza psico-fisica/stress basato sulla pratica della consapevolezza =:=

Cos’è la Mindfulness:
Mindfulness significa “presenza mentale” ed è un metodo per gestire lo stress ed affrontare le sfide della vita quotidiana. Mindfulness è la consapevolezza di ciò che sorge quando la nostra attenzione è intenzionale, nel presente e senza giudizio. Lo stato di “presenza mentale” ha un potere terapeutico e liberatorio, ed è sempre più al centro dell’interesse scientifico. Non si tratta solo di essere consapevoli di ciò che succede fuori di noi, ma essenzialmente dentro noi stessi: sensazioni fisiche, emozioni, pensieri. Purtroppo siamo poco consapevoli di quanto siamo reattivi alle situazioni e rispondiamo con il cosiddetto “pilota automatico”. Quando siamo in modalità “pilota automatico” non vediamo la realtà per quello che è, ma attraverso il filtro della nostra mente che interpreta gli eventi secondo le memorie delle esperienze passate. Spesso poi il pilota automatico ci rende schiavi di ritmi impossibili, pretese e aspettative su noi stessi e sugli altri, che ci intrappolano in vortici discendenti verso lo stress o addirittura la depressione.

L’origine dell’MBSR
L’utilizzo clinico della Mindfulness nasce negli Stati Uniti alla fine degli anni 70, quando un brillante ricercatore di biologia, Jon Kabat Zinn, che aveva una profonda conoscenza personale della meditazione vipassana, elaborò un protocollo con gli esercizi di base della meditazione di consapevolezza che applicò su ampi campioni di pazienti in trattamento o in riabilitazione. Questa idea nasceva dal beneficio personale che lui stesso ne aveva ricavato e partiva dalla considerazione che lo stress prolungato innesca modalità disfunzionali di risposta che possono portare a malattie fisiche e disturbi emotivi. Riportando l’attenzione al corpo, alle percezioni, alla realtà per come è, si interrompono le risposte automatiche e possiamo dire che, smettendo di “reagire” incominciamo a “rispondere”. Queste nuove e migliori risposte provengono dalla nostra intelligenza profonda e intuitiva, in una parola dalla “saggezza” innata in ognuno di noi. Il programma MBSR è stato completato ad oggi da decine di migliaia di persone e viene proposto in centinaia di ospedali negli Stati Uniti e in Europa nel contesto della medicina integrativa. Oltre a essere l’esperienza pionieristica più riconosciuta delle applicazioni cliniche e psicosociali della mindfulness, è il programma più studiato e validato dalla letteratura di ricerca e il più ricco di nuovi sviluppi. E’ stato inoltre inserito, per le sue potenzialità cliniche preventive e riabilitative , in programmi di intervento nelle carceri, nelle scuole e nelle organizzazioni al fine di affrontare molte delle problematiche legate allo stress – ossia alla sofferenza – sia fisiche che psicologiche.

Il Corso MBSR:
I partecipanti saranno guidati passo dopo passo nelle varie pratiche di presenza offrendo loro anche delle spiegazioni teoriche su come e perché funziona la Mindfulness, su cosa succede quando siamo stressati e come possiamo rispondere in modo funzionale allo stress della nostra vita. I partecipanti saranno invitati a dedicare ogni giorno un po’ di tempo ( circa 45 min) alle pratiche sperimentate insieme durante il corso. Sarà molto importante lavorare e sentirsi in un gruppo, condividendo le esperienze e le difficoltà. L’obiettivo è quello di creare le basi affinché dopo il corso le persone possano proseguire da soli la pratica di consapevolezza, mantenendone i benefici. Si richiede l’iscrizione a tutto il training che si sviluppa in otto incontri settimanali di circa due ore e mezza e una giornata intensiva.

Durante il corso si apprenderà come:
* Entrare in contatto con le proprie esperienze interiori a livello corporeo, emozionale e cognitivo
*Accogliere ed affrontare le situazioni disagevoli causa di stress
*Gestire le emozioni e il flusso di pensieri
*Coltivare un’attenzione non giudicante
*Compredere e sganciarsi dai propri automatismi
*Esplorare la qualità dell’interazione tra corpo e mente
*Coltivare gentilezza e benevolenza
*Prendersi cura di sè stessi (self care)

Le otto sessioni si terranno il venerdì dalle 20.00 alle 22.30
le date sono:
20 – 27 ottobre
3 – 10 – 17- 24 novembre
1 – 15 dicembre
Giornata intensiva: 26 novembre dalle 10.00 alle 17,30

Ricordiamo che il lavoro da svolgere singolarmente a casa ( 45 min al giorno sei giorni su sette) è fondamentale, non farlo vanificherebbe l’efficacia del programma MBSR. Si richiede di partecipare a tutti gli incontri (salvo imprevisti).

Numero massimo partecipanti 12 E’ necessario un colloquio preliminare con l’istruttore

Istruttore: Beppe Parodi, responsabile del Centro Yoganataraja di Rocca d’Arazzo -AT- Insegnante di Yoga diplomato Isyco, Counselor psicosomatico certificato Olocounseling, conduttore di gruppi di crescita personale e meditazione, Mindfulness Professional Training presso AIM, esperto in Yoga Kashmiro e Massaggio Ayurvedico.

Centro Yoganataraja -yoga & mindfulness –
Rocca d’Arazzo fraz.S.Anna 24
Info:3339253054
centroyoganataraja@gmail.com